NEW DEADLINE! XVII Festival del Cortometraggio "Scrittura e Immagine"

Venerdì 11 Dicembre 2015 00:00 Flaiano
Stampa PDF

AL 17° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO 'SCRITTURA E IMMAGINE'

PREMIAZIONE DEI VINCITORI

AL FRANCAVILLESE MARCO NAPOLI  IL PREMIO PER LA SEZIONE 'ABRUZZO'

Venerdì 11 dicembre ultima giornata del 17° Festival Internazionale del Cortometraggio "Scrittura e immagine" con la premiazione dei vincitori.

Per la sezione 'Scrittura e Immagine" il vincitore è lo spagnolo Tucker Dávila Wood per il corto "Duellum": dopo una formazione come sceneggiatore e regista a New York (1994-2000) e il lavoro come regista a Madrid fino al 2003, fonda la casa di produzione MANKUSO nel 2005, dove produce e dirige, tra gli altri, Los perfeccionistas, Los 4 McNifikos e Bodegón. Al momento, si prepara al passaggio al lungometraggio con El comediante, sovvenzionato dal Governo Basco.

Per la sezione 'Abruzzo' il vincitore è Marco Napoli con il corto "Cross Road": regista e attore. Negli ultimi tre anni ha prodotto e diretto cortometraggi, alcuni dei quali promossi e selezionati in festival di rilevanza nazionale ed internazionale (David di Donatello, Genova Film Festival), ha lavorato nel ruolo di film-maker tra le città di Londra, Montreal e Roma e come attore all'interno di progetti di diversa natura collaborando con grandi produzioni cinematografiche la cui ultima é Rush (Ron Howard, 2013). Ha inoltre acquisito esperienza come operatore e montatore con l'utilizzo di attrezzatura indipendente quali Canon 5D Mark II camera e Final Cut Studio production suite. Il suo corto si pone la domanda se si può giocare con il proprio destino fermando dettagli a volte insignificanti nella routine quotidiana. Carpire quei dettagli, così sfuggenti, per offrirli all’immaginazione che li trasforma in realtà e lasciarsi andare  a ciò che ne scaturisce sapendo che può essere la felicità.

Infine per la sezione 'Cortoscuola' l'Istituto Comprensivo di Lenola (LT) si aggiudica la vittoria con il corto "La macchina del tempo" di Piero Budassi: oltre un secolo di cinema reinterpretato con leggerezza e ironia dagli alunni dell’Istituto. Cortometraggio realizzato nell’ambito del progetto “I percorsi della creatività tra ironia e riflessione”, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Lenola, finanziato dalla Regione Lazio con la partecipazione dell’Amministrazione Comunale di Lenola.

Le motivazioni:

Scrittura e Immagine

Duellum

Racconta una solitudine e il tentativo di riempirla duellando. Attraverso lo scontro con un immaginario “altro da sé” il film esorcizza la lotta per l’esistenza e mette in risalto le difficoltà dei nostri quotidiani duelli nella vita di tutti i giorni. Premio Scrittura e Immagine a Duellum, di Tucker Davila Wood. Per aver saputo  affrontare un tema così rarefatto con un linguaggio realistico, una fotografia nitida,  ‘tagliente’  e un’ottima prova attoriale.

Abruzzo

Cross Roads

A chi non è mai capitato, incrociando sconosciuti per strada, di girare dei personalissimi film mentali su quello che sarebbe potuto accadere?  E’ questo il tema di Cross Road di Marco Napoli. Premio Scrittura e Immagine per la sezione Abruzzo, riservata agli autori abruzzesi, a questo cortometraggio per la sua grande fluidità di racconto, per la scelta indovinata della protagonista e dell’ambientazione, a metà tra l’onirico e le cartoline d’autore.

Cortoscuola

La macchina del tempo

Premio Scrittura e Immagine, sezione Cortoscuola all’Istituto Comprensivo di Lénola (LT). Per aver saputo rileggere in pochissimi minuti il secolo in pellicola, appena trascorso. Dai fratelli Lumière fino a Quentin Tarantino, attori in erba reinterpretano - con spontaneità e ironia -  personaggi che hanno riempito l’immaginario collettivo in celluloide.


Il programma dei corti della giornata si aprirà alle ore 17,00 con la proiezione di: The Kitten (Bacheh Gorbeh), Asadi Shiva Sadegh, 11’ – fuori concorso;American Rouge, Jasmine Manari, 6' 40''; El buen amor, Gabriel Azorín, 20’08” – fuori concorso; Per un pugno di semi, Ist. Superiore “A. Marino”-Casoli (CH), 1' 46''; La mela casolana, mela dei poeti , Ist. Superiore “A. Marino”-Casoli (CH), 3' 32''; La cruna dell'ago, Franco Di Domenico, 31' 39'' – fuori concorso; Primavera rosa en el Kremlin, Mario de la Torre, 20’05” – fuori concorso; L'essenza, Laura Plebani,  9' 11'; Sinécdoque. Una historia de amour fou, Jose Manuel Carrasco, 8’; Voilà, c'est fini, Camille Saferis, 3'10"; Isabel Isabellae, Amanda Rodríguez, 11' 49'' – fuori concorso; La condena, Marc Nadal, 7'; Hai presente?, Luca Ferro, 00' 47''; 5 segundos, David Gonzalez Rudiez, 3' 30''; El espejo humano, Marc Nadal, 15' – fuori concorso; Parce que je t’aime, Enrique García de Blas, 3' 47''; Little Barber Shop Of Horrors, Fry J. Apocaloso, 7' 20

Dopo la premiazione, intorno alle ore 21,00, sarà proiettato, fuori concorso, il documentario "Zero Bagget" di Michele Coppini: frustrato dalla ricerca di produttori per il suo nuovo film, Michele Coppini, filmmaker fiorentino classe 1979, operatore e montatore video precario per un quotidiano locale, decide di girarselo in forma totalmente autarchica, con un telefono cellulare, una videocamera e un cavalletto. Riprendendo se stesso, la sua famiglia, amici, colleghi e tanti altri. 
Il making of del film si trasforma gradualmente nel film, oscillando tra generi e toni, piegando poco a poco verso una riflessione sulla possibilità stessa del cinema indipendente italiano, oltre che sulla sua dignità e visibilità. Con tono semiserio Coppini interpella conoscenti che si prestano al suo obiettivo, cercando in loro sostegno, un punto di vista critico e interrogandoli sulla natura del film e l'opportunità della sua scelta. Zero bagget fin dal titolo rivendica una forte matrice regionale, che è insieme il suo specifico (specie nelle punte beffarde e antiautoritarie) e il suo limite (il ridanciano incontro con il compositore delle musiche Daniele Mochi).

 

 

SECONDA GIORNATA PER IL 17° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO 'SCRITTURA E IMMAGINE' AL MEDIAMUSEUM

Secondo appuntamento con il 17° Festival Internazionale del Cortometraggio "Scrittura e Immagine" al Mediamuseum di Pescara.

Il programma di giovedì 10 dicembre prevede, a partire dalle ore 17,00 i seguenti corti: Avellino - Rocchetta, sospensione di viaggio, Michele Citoni, 35' – fuori concorso; L’adozione, Franco Di Domenico, 9’34”; Stop alle discriminazioni, classe 3B, Ist.Comp.1 "Chiarini"-CH, 3' 44''; Olocausti Dimenticati, classe 3C, Ist.Comp.1 "Chiarini"-CH, 5' 03''; Reset, Piero Cannata, 3’; Why this telephone never rings? (Chera in telephon zang nemizanad?), Hadi Yaghinlou, 8'20"; Il futuro è troppo grande, Giusy Buccheri, Michele Citoni, 80' – fuori concorso; Aun no estoy muerto, Ramón Barea, 14’ – fuori concorso; Chi fa Otello?, David Fratini, 4’35”; Dr Dystopia, Flavio Sciolè, 4' 38''; Teatro, Iván Ruiz Flores, 15’ – fuori concorso; The Secret of Tree (Raze on Derakht),  Moeen Samadi, 4' 19''; Nobilitas semper, Guido Casale, 13’ – fuori concorso; Duellum, Tucker Dávila Wood, 9'45'' .

Alle ore 21,00 infine, fuori concorso, sarà presentato il documentario "Merchants of Doubt. L'industria del dubbio" di Robert Kenner: dopo essere passato al Toronto Film Festival e al  New York Film Festival, approda al Mediamuseum di Pescara l’illuminante documentario che indaga su quelle figure dette “esperti a noleggio” che amano presentarsi come autorità assolute in campo scientifico per dissertare su argomenti sensibili quali sostanze chimiche nocive, prodotti farmaceutici e cambiamento climatico. Ispirato al libro di Naomi Oreskes e Erik Conway, Merchants of Doubt porta il pubblico in un viaggio satirico ma illuminante nel cuore dell'America: il regista Robert Kenner alza il sipario su un gruppo di carismatici “sapientoni” che si presentano ai media come autorità scientifiche, anche se invece hanno lo scopo di diffondere la massima confusione su delle minacce pubbliche. Il libro dal quale il documentario è tratto ha fatto molto discutere negli Stati Uniti e nei Paesi europei dove è stato pubblicato e tradotto. E' la teoria inquietante di come un team di autorevoli scienziati abbia lavorato e stia lavorando per confondere l'opinione pubblica sulla comprensione dei fatti scientifici, per mandare avanti un programma politico ed economico basato sull'iperliberismo. Hanno scritto i due autori, gli storici Naomi Oreskes e Erik Conway: «La comunità scientifica statunitense ha a lungo guidato il mondo nella ricerca sulla salute pubblica, le scienze ambientali e altre questioni che incidono sulla qualità della vita. I nostri scienziati hanno prodotto studi che sono un punto di riferimento sui pericoli del Ddt, sul fumo del tabacco, sulle piogge acide e il global warming. Ma allo stesso tempo, una piccola ma potente frazione di questa comunità è leader mondiale della negazione violenta di questi pericoli».

 

 

IL 17° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO 'SCRITTURA E IMMAGINE' AL MEDIAMUSEUM

Mercoledì 9 dicembre al Mediamuseum di Pescara prende il via il Festival Internazionale del cortometraggio e del documentario 'Scrittura e Immagine', giunto quest'anno alla sua 17^ edizione, promosso dalla Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura e dall'Istituto Multimediale Internazionale Scrittura e Immagine con la collaborazione del MediaMuseum - Le Arti dello Spettacolo e dell’Associazione Culturale Ennio Flaiano. Nutrita come sempre la partecipazione nazionale ed internazionale che permette di offrire un'ampia panoramica delle ultime tendenze e dei vari stili di queste forme cinematografiche che nel corso degli anni hanno assunto un ruolo sempre più rilevante ed una propria specificità. I lavori selezionati provengono oltre che dall'Italia da paesi stranieri, europei ed extraeuropei, tra i quali Francia, Spagna ed Iran.

Tre le sezioni in concorso:  SCRITTURA E IMMAGINE (tema libero, animazione, documentario); CORTOSCUOLA (sezione riservata a scuole di ogni ordine e grado) e ABRUZZO (sezione per cortometraggi realizzati da autori nati o residenti in Abruzzo o ambientati in Abruzzo). Al vincitore della sezione Scrittura e Immagine verrà attribuito un premio di 1000 euro, per le sezioni Cortoscuola e Abruzzo pubblicazioni cinematografiche. Previsti inoltre menzioni e riconoscimenti attribuiti dalla commissione giudicatrice composta da Edoardo Tiboni, presidente, Davide Campolieti, Giampiero Consoli, Martina Corongiu, Francesco D'Aloisio, Paolo Smoglica.

Il programma del primo giorno, mercoledì 9 dalle ore 17,00, prevede la proiezione dei seguenti corti in concorso: Streghe a Pachino: un caso giornalistico irrisolto, Lorenzo Muscoso, 18' – fuori concorso; Bride Girls, classe 3A, Ist.Comp.1 "Chiarini"- CH, 7' 03''; La Costituzione ieri e oggi, classe 2C, Ist.Comp.1 "Chiarini"- CH, 3' 40''; La macchina del tempo, Paolo Budassi, 2'45"; White Pigeon Next to the Mirror (Kabotare Sefide Kenare Ayneh), Maryam  Khalilzadeh, 6'; En casa, Alfonso Nogueroles, 8' 32''; Pescara 2013. Il tipolo dannunziano, Andrea Malandra,  15' – fuori concorso; Nowhere,  Adeo Di Nicola, 3'; Ayer Y Manana, Rodrigo Ruiz Gallardon, 8' 42''; Biodiversidad, Guillermo Chapa, 17’ – fuori concorso; Luce, Marco Napoli, 12’37” – fuori concorso; Rupestre, Enrique Diego, 6' 45''; Il contabile, Anaïs Llacer, 8’; Foxes, Mikel Gurrea, 21'31'' – fuori concorso; Yo presidenta, Arantxa Echevarría, 18’42” – fuori concorso; 3 minutos, Juanma Avifue, 6’; Cross Road, Marco Napoli, 3’27”; La metafora del piccione, Miguel Murciano, 20’ – fuori concorso.

Alle ore 21,00 seguirà la proiezione del documentario "Rock Souls & Blues. Dove nascono le leggende" di Greg "Freddy" Camalier: tra le paludi dell’Alabama c’è un posto magico dove, dal 1969, nasce un sound unico e leggendario, ovvero il Muscle Shoals Sound. E il regista Greg ”Freddy” Camalier, nel suo documentario racconta come e dove sono nati alcuni dei brani più famosi di tutti i tempi…Ci sono documentari e documentari: quelli che, scolasticamente e asetticamente, illustrano un determinato argomento senza coinvolgere più di tanto lo spettatore e, poi, ci sono quelli che invece la storia raccontata la colorano, la profumano di sensazioni. Queste opere, a metà tra cinema e documentario, fanno calare nell’atmosfera del periodo storico che illuminano, azzerando così i confini tra reportage, finzione e fruitore. E, senza dubbio questo documentario appartiene a questa seconda categoria. Sarà il tema, che narra di un famoso e magico studio di registrazione, sarà per la musica o per gli ospiti di spicco intervistati, eppure l’opera di Camalier è un esempio di cosa un documentario dovrebbe possedere e di come dovrebbe essere girato. Il lungometraggio ci porta lungo il fiume Tennessee, negli Stati Uniti del sud, dove le Stelle & Strisce sono (ancora) un simbolo, dove si respira l’odore del buon whiskey e dove i Nativi Americani intonavano le nenie a queste splendenti acque. Ma, soprattutto, è un viaggio nella (grande) musica americana, coniata e incisa sulla sponda (benedetta) di quel fiume, in uno studio di registrazione che, dal 1969, ha visto nascere alcuni dei brani rock e soul più famosi di tutti i tempi.

Il produttore Rick Hall è il filo conduttore del docufilm, è lui che racconta di come sono nati i Fame Studios e i Muscle Shoals Studio. Le sue parole sono alternate a quelle dei grandissimi testimoni che hanno messo piede sulla sponda giusta del fiume Tennessee. Etta James, Alicia Keys, Bono Vox, Aretha Franklin, Mick Jagger, Keith Richards, Jimmy Cliff, Percy Sladge, Wilson Pickett e Duane Allman. E loro, insieme, tra un riff di chitarra e un affondo blues, vanno a comporre una fotografia di gruppo perfetta, in cui tutti sono legati da una luce speciale, in un luogo speciale, sperduto nelle paludi di una America fatta di Chevrolet arrugginite, di energia (ultra) terrena e di musica prodigiosa.

Il festival poi proseguirà fino a sabato 12 dicembre con un doveroso omaggio che i Premi Internazionali Flaiano tributeranno a Gabriele Ferzetti, il grande attore di origini abruzzesi scomparso di recente.


XVII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO “SCRITTURA E IMMAGINE”


Pescara, 9-11 dicembre 2015


Mediamuseum


Mercoledì 9 dicembre


Ore 17

Streghe a Pachino: Un caso giornalistico irrisolto, Lorenzo Muscoso, 18' – fuori concorso

Bride Girls, classe 3A, Ist.Comp.1 "Chiarini"- CH, 7' 03''

La Costituzione ieri e oggi, classe 2C, Ist.Comp.1 "Chiarini"- CH, 3' 40''

La macchina del tempo, Paolo Budassi, 2'45"

White Pigeon Next to the Mirror (Kabotare Sefide Kenare Ayneh), Maryam  Khalilzadeh, 6'

En casa, Alfonso Nogueroles, 8' 32''

Pescara 2013. Il tipolo dannunziano, Andrea Malandra,  15' – fuori concorso

Nowhere,  Adeo Di Nicola, 3'

Ayer Y Manana, Rodrigo Ruiz Gallardon, 8' 42''

Biodiversidad, Guillermo Chapa, 17’ – fuori concorso

Luce, Marco Napoli, 12’37” – fuori concorso

Rupestre, Enrique Diego, 6' 45''

Il contabile, Anaïs Llacer, 8’

Foxes, Mikel Gurrea, 21'31'' – fuori concorso

Yo presidenta, Arantxa Echevarría, 18’42” – fuori concorso

3 minutos, Juanma Avifue, 6’

Cross Road, Marco Napoli, 3’27”

La metafora del piccione, Miguel Murciano, 20’ – fuori concorso


Ore 21

Fuori concorso

documentario Rock Souls & Blues. Dove nascono le leggende ,Greg 'Freddy' Camalier, 111’

 

 


Giovedì 10 dicembre


Ore 17

Avellino - Rocchetta, sospensione di viaggio, Michele Citoni, 35' – fuori concorso

L’adozione, Franco Di Domenico, 9’34”

Stop alle discriminazioni, classe 3B,Ist.Comp.1 "Chiarini"-CH, 3' 44''

Olocausti Dimenticati, classe 3C,Ist.Comp.1 "Chiarini"-CH, 5' 03''

Reset, Piero Cannata, I.T.T. “M.Polo”-PA, 3’

Why this telephone never rings? (Chera in telephon zang nemizanad?), Hadi Yaghinlou, 8'20"

Il futuro è troppo grande, Giusy Buccheri, Michele Citoni, 80' – fuori concorso

Aun no estoy muerto, Ramón Barea, 14’ – fuori concorso

Chi fa Otello?,  David Fratini, 4’35”

Dr Dystopia, Flavio Sciolè, 4' 38''

Teatro, Iván Ruiz Flores, 15’ – fuori concorso

The Secret of Tree (Raze on Derakht),  Moeen Samadi, 4' 19''

Nobilitas semper, Guido Casale, 13’ – fuori concorso

Duellum, Tucker Davila Wood, 9'45''

Ore 21

Fuori concorso

Documentario Merchants of Doubt. L'industria del dubbio, Robert Kenner, 96’ (v.o. sott.)

 


Venerdì 11 dicembre


Ore 17

The Kitten (Bacheh Gorbeh), Asadi Shiva Sadegh, 11’ – fuori concorso

American Rouge, Jasmine Manari, 6' 40''

El buen amor, Gabriel Azorín, 20’08” – fuori concorso

Per un pugno di semi, Ist. Superiore “A. Marino”-Casoli (CH), 1' 46''

La mela casolana, mela dei poeti , Ist. Superiore “A. Marino”-Casoli (CH), 3' 32''

La cruna dell'ago, Franco Di Domenico, 31' 39'' – fuori concorso

Primavera rosa en el Kremlin, Mario de la Torre, 20’05” – fuori concorso

L'essenza, Laura Plebani,  9' 11''

Sinécdoque. Una historia de amour fou, Jose Manuel Carrasco, 8’

Voilà, c'est fini, Camille Saferis, 3'10"

Isabel Isabellae, Amanda Rodríguez, 11' 49'' – fuori concorso

La condena, Marc Nadal, 7'

Hai presente?, Luca Ferro, 00' 47''

5 segundos, David Gonzalez Rudiez, 3' 30''

El espejo humano, Marc Nadal, 15' – fuori concorso

Parce que je t’aime, Enrique García de Blas, 3' 47''

Little Barber Shop Of Horrors, Fry J. Apocaloso, 7' 20''

A seguire

PROIEZIONE DEI CORTI VINCITORI

PREMIAZIONE

Ore 21

Fuori concorso

Documentario Zero Bagget, Michele Coppini, 66’

 

 

Sabato 12 dicembre

Omaggio a Gabriele Ferzetti

Ore 17.30

Camilla, Luciano Emmer, 90’, 1954

C’era una volta il West, Sergio Leone, 167’, 1968



Ingresso libero

Mediamuseum, Piazza Alessandrini, 34 - Pescara

Il suddetto programma può subire variazioni indipendentemente dalla volontà della direzione del festival

 

 

AVVISO IMPORTANTE:


LA NUOVA SCADENZA PER L'INVIO DEI LAVORI E' IL 14 NOVEMBRE 2015

 

NEWS: NEW Deadline is on 14 NOVEMBER 2015

 

 

 

 

XVII FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO

Pescara, 9-11 dicembre 2015

 

'SCRITTURA E IMMAGINE'

 

 

L’Istituto Multimediale Internazionale Scrittura e Immagine con la collaborazione del MediaMuseum e dell’Associazione Culturale Ennio Flaiano promuove il diciassettesimo Festival Internazionale del Cortometraggio Scrittura e Immagine di Pescara.

Al Festival possono partecipare prodotti multimediali (cortometraggi, documentari, digital storytelling, progetti video....) in concorso e fuori concorso.

Sezioni in concorso del Festival:

1 - SCRITTURA E IMMAGINE

Sezione europea (tema libero, animazione, documentario)

Premio: 1000 euro

2 - CORTOSCUOLA

Sezione riservata a scuole di ogni ordine e grado (scuole primarie, secondarie, università, scuole di cinema, di teatro, di fotografia,...)

3 - ABRUZZO

Sezione per cortometraggi realizzati da autori nati o residenti in Abruzzo o ambientati in Abruzzo.

Per le sezioni 2 e 3 sono previsti premi consistenti in pubblicazioni.

Sono previsti menzioni e riconoscimenti.



La durata dei lavori, se iscritti a concorso, non deve essere superiore a 10 minuti.

La durata dei lavori iscritti fuori concorso possono avere una durata massima di 80 minuti.

I cortometraggi possono essere realizzati con tutti i formati (digitale, magnetico, pellicola) e riversati, per la presentazione al concorso, su formato Dvd Pal.

Le copie presentate saranno quelle utilizzate per la proiezione.

La partecipazione alle sezioni competitive è riservata ad opere non iscritte alle edizioni precedenti del Festival e di produzione non antecedente il 1° gennaio 2013.


Le opere dovranno essere in copia  DVD PAL (preferibilmente sottotitolata) e dovranno pervenire entro il 31 OTTOBRE 2015 (per le spedizioni farà fede il timbro postale di partenza) presso la sede dell'Istituto.

L'autore dovrà inviare, insieme alla copia, la scheda di partecipazione (entry form) completa in ogni sua parte, unitamente ad una breve sinossi, e a due foto di scena.

Il materiale dovrà essere inviato a:

Istituto Scrittura e Immagine-Festival del Cortometraggio

Piazza Alessandrini, 34 - 65127 Pescara

Le opere selezionate saranno presentate al pubblico nell'ambito del 17° Festival del Cortometraggio “Scrittura e Immagine” in programma dal 9 all'11 dicembre 2015.

Sarà cura degli autori far pervenire in tempo utile l’opera selezionata nel formato richiesto per la proiezione.

Saranno contattati soltanto gli autori dei corti selezionati.

Le copie in dvd dei lavori partecipanti a tutte le sezioni non saranno restituite e faranno parte dell’archivio dell’Istituto Multimediale Scrittura e Immagine-MediaMuseum che potrà utilizzarle anche per programmazioni successive al Festival.

Per la consegna dei premi i vincitori saranno informati in tempo utile per il ritiro.

Sarà cura dei partecipanti comunicare con chiarezza i propri recapiti.

Sono previste retrospettive e rassegne su tutte le forme e i linguaggi audiovisivi.

La Direzione non si assume la responsabilità per eventuali furti, danneggiamenti o smarrimenti delle opere.

Ciascun autore risponde del contenuto delle proprie opere.

I partecipanti al concorso autorizzano il Festival ad utilizzare il loro nominativo e relativo indirizzo per tutti gli usi connessi alla manifestazione. Le informazioni della scheda di partecipazione potranno essere rese pubbliche sul catalogo della manifestazione e sul sito internet del Festival.

Il presente regolamento è redatto in italiano e inglese. In caso di problemi interpretativi, fa fede la versione italiana.

La partecipazione al concorso implica l’accettazione integrale e il rispetto del presente regolamento in ogni suo articolo. Per ogni genere di controversia è competente il Foro di Pescara.

 

scarica il bando, scarica la entry form

 

 

ENGLISH VERSION


1. ORGANIZATION

The Festival is promoted by the International Institute "Scrittura e Immagine", under the patronage of Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura and colaboration of Flaiano International Awards.

The Festival will take place in Pescara (Italy), on December, from 9 to 11.

2. SECTIONS

Multimedia works may be admitted (shorts, documentaries, digital storytelling, video works...) in competitive section or out of competition.

The international competive sections is “SCRITTURA E IMMAGINE”:

Works (fiction, animation, documentaries) inspired by literature, drama and chronicle.

Prize: 1000 euros.


There will be other sections out of competition about retrospectives and expression of all audiovisual languages.

3.ELIGIBLE WORKS

Running time of works for Scrittura e Immagine section must not exceed 10 minutes.

For all works not in competition maximum duration must be 80 minutes.

The Festival accepts only short films and documentaries produced after 1st January 2013.

4.MATERIAL

All shorts and documentaries can be realized with different formats (film, magnetic, digital);
for the selection the author have to send a PAL-DVD copy. Please note that the copies submitted will be used for screening.

The authors of the works must send the requested materials to:

Istituto Scrittura e Immagine-Festival del Cortometraggio

Piazza Alessandrini, 34 - 65127 Pescara

Deadline: 31 October 2015

The short films must be submitted with the entry form, two photos and a short synopsis.

5.SCREENING

The selected works will be screened during the Festival (9-11 December 2015).

We’ll notify by mail only if your short will be selected.

The program of festival will be on our website and social networks.

6. GENERAL ISSUES

The shipping cost of the screening copies are charged to the author.

Film copies will not be returned and will be part of the archive of the Institute, that will use them also for programs after the Festival. Each author may send no more than one short film for each section.

The awarding of the prize depends on the presence of the prizewinner.

Once they are submitted, all participants fully accept our rules and regulations for participating.

For any controversy the Italian text is the authoritative version.

The settling of any other controversy lies in the competence of the Court of Pescara.

 

 

 

DOWNLOAD RULES, DOWNLOAD ENTRY FORM

 

___________________________________________________________________________________________________________________________________________

Edizione 2014

 

Giovedì 18 dicembre 2014 la giuria ha assegnato il premio per la sezione Scrittura e Immagine all'estone Anu-Laura Tuttelberg per "On the Other Side of the Woods" ed una menzione speciale all'abruzzese Daniele Campea per il cortometraggio "Baùll".

 

SCRITTURA E IMMAGINE

Sezione internazionale (tema libero, animazione, documentario)

(premio di 1.000,00 euro al vincitore)


On the other side of the woods, Anu-Laura Tuttelberg

Per aver saputo rivisitare attraverso una chiave originale e contemporanea la fiaba di Cappuccetto Rosso, miscelando l’humor nero e il grottesco alla Tim Burton con l’ironia e lo slapstick di Wallace and Gromit. Il racconto, sviluppato su piani temporali differenti, rivela una perfetta padronanza della tecnica di animazione stop-motion e l’uso sapiente ed evocativo del bianco e nero appare come raffinato omaggio al cinema delle origini.

On the Other Side of the Woods, Anu - Laura Tuttelberg

For being able to revisit the original key through a contemporary fairy tale of Little Red Riding Hood, mixing the black humor and the grotesque to Tim Burton with irony and slapstick of Wallace and Gromit. The story, developed on different planes of time, reveals a perfect mastery of the technique of stop-motion animation and the wise use and evocative black and white appears as a refined tribute to early cinema.


ABRUZZO

Sezione per cortometraggi realizzati da autori nati o residenti in Abruzzo o ambientati in Abruzzo

(premio di 200,00 euro in pubblicazioni cinematografiche al vincitore)


Menzione speciale

Baùll, Daniele Campea

Per averci saputo restituire, con immagini studiate e suggestive, lo spirito favolistico della tradizione popolare abruzzese, dando voce alle montagne, agli alberi,  alle pietre e agli scorci naturali della nostra regione, grazie soprattutto alla sapiente fotografia di un altro abruzzese di talento, Michele D’Attanasio. Un buon viatico in attesa del primo lungometraggio, di nuovo sviluppato sulle pagine di un libro.

 

AL MEDIAMUSEUM PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL 16° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO 'SCRITTURA E IMMAGINE'

'ITALY IN A DAY' DI GABRIELE SALVATORES TRA LE ALTRE PROPOSTE

Giovedì 18 dicembre al Mediamuseum di Pescara giornata conclusiva del 16° Festival Internazionale del Cortometraggio "Scrittura e Immagine" con la premiazione dei vincitori. La giuria ha assegnato il premio per la sezione Scrittura e Immagine all'estone Anu-Laura Tuttelberg per "On the Other Side of the Woods" ed una menzione speciale all'abruzzese Daniele Campea per il cortometraggio "Baùll". Al Festival sono pervenuti i lavori di filmmaker, società di produzione e scuole di cinema, tra le più importanti europee.

Alle ore 19,30 saranno proiettati i corti vincitori e consegnati i premi. Seguirà la proiezione di "Italy in a Day" di Gabriele Salvatores: tramite un'elaborata campagna pubblicitaria e di comunicazione online la società di produzione Indiana e Gabriele Salvatores hanno chiesto a chiunque lo volesse di riprendere brandelli della propria giornata (tutti nella stessa: il 26 Ottobre 2013) e inviarli. Il risultato sono stati 44.000 video per un totale di 2.200 ore di girato che il regista e la sua squadra ha selezionato e montato per raccontare un giorno nella vita degli italiani oggi. Riprendendo l'idea di Life in a Day (di Kevin McDonald patrocinato, come questo, da Ridley Scott e la sua casa di produzione) Gabriele Salvatores reinterpreta il medesimo format per, contemporaneamente, scoprire come l'Italia si racconti e cercare di contribuire a raccontarla attraverso lo specifico filmico, cioè il montaggio. Coerentemente con il "format" originale i video inviati vengono affiancati seguendo le ore del giorno, a partire da tutti quelli girati dopo la mezzanotte, passando alle albe, i risvegli e poi le mattine e via dicendo fino di nuovo alla mezzanotte.

Nel pomeriggio alle ore 16,30 selezione dei seguenti corti selezionati: Les Petits Cailloux di Chloé Mazlo (Francia), BaMako, Annèè 0 di Julien Fiorentino e Stanislas Duhau, (Francia), Daphnè ou la Belle PLante di Sébastien Laudenbach e Sylvain Derosne, (Francia), Papa di Girlin Bassovskaja (ESTONIA), Mienin di David Cordero Garcia (Spagna), El Balsero  di Guillermo Zapata (Spagna), On the Other Side of the Woods di Anu-Laura Tuttelberg (Estonia), Baùll di Daniele Campea e Unisono di Paolo Budassi.

Ingresso libero

 

A PESCARA NUTRITA PARTECIPAZIONE INTERNAZIONALE AL 16° FESTIVAL DEL CORTOMETRAGGIO'SCRITTURA E IMMAGINE'

Mercoledì 17 dicembre al Mediamuseum di Pescara si apre la 16^ edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio "Scrittura e Immagine". Molti i corti pervenuti, oltre che dall'Abruzzo e dall'Italia, anche da Francia, Spagna, Svizzera, Germania, Belgio, Estonia etc. Quattro le sezioni: Scrittura e Immagine, Cortoscuola, SpazioAbruzzo, Fuori concorso.

Il programma della prima giornata, a partire dalle ore 16,00: Il Ponte di Einstein-Rosen di Franco Di Domenico, Il ladro di dita, di Pietro De Silva, Gesso di Stefano Lalla, Buon San Valentino di Cristiano Anania, L’attimo di vento di Nicola Sorcinelli, Italia, Il tuffo di Mario Vitale, Il cane di Victor Musetti, The Dark Side of Frankenstein di Flavio Sciolè.

Si prosegue alle ore 18,00 con: I Tweet di Mario Parruccini, Sailor’s Grave, regia collettiva (Spagna), Democracia di Borja Cobeaga (Spagna), Wedding Kake di Viola Baier (GERMANIA), 19 di Antonio Petrone (Svizzera), Frammenti di Raffaello Sasson, L’esame di Cecilia Brianza, Hotzanak, For Your Own Safety di Izibene Onederra (Spagna), Cólera di Aritz Moreno, Don Miguel, Kote Camacho (Spagna), Tattoo di Riccardo Di Gerlando, Pierre et le loup, regia collettiva (Francia), Liza di Giuseppe Imparato, M is for Miracle di  Alvaro Nunez (Spagna).

Alle ore 21,30 la rassegna continua con: Hubert Le Blonen Azken Hegaldia di Koldo Almandoz (Spagna), Il segreto del serpente di Mathieu Volpe (Belgio), Klang der Stille di Adrian Goiginger (Germania), Moussa Diary di Emiliano Albensi, Odissea di Andrea Pirri Ardizzone, L’audizione di Fabrizio Bruni (Belgio), Desolado/Un Sunny di Victor Nores (Spagna), Identità di Francesco Filippi, Sublime Désillusion di Sylvain Robineau (Francia).

Ingresso libero.

 

Programma


Mercoledì 17 dicembre 2014


Ore 16.00 Sala Flaiano: selezione dei corti


Il Ponte di Einstein-Rosen, Franco Di Domenico, Italia, 26', Fuori concorso

Il ladro di dita, Pietro De Silva, Italia, 10', Scrittura e immagine

Gesso, Stefano Lalla, Italia, 14’45', Fuori concorso

Buon San Valentino, Cristiano Anania, Italia, 10', Scrittura e immagine

L’attimo di vento, Nicola Sorcinelli, Italia, 7', Scrittura e immagine

Il tuffo, Mario Vitale, Italia, 19' Fuori concorso

Il cane, Victor Musetti, Italia, 15' Fuori concorso

The Dark Side of Frankenstein, Flavio Sciolè, Italia, 18’34', Fuori concorso


Ore 18.00 Sala Flaiano: selezione dei corti


I Tweet, Mario Parruccini, Italia, 10', Scrittura e immagine

Sailor’s Grave, regia collettiva, Spagna, 5’25'’, Scrittura e immagine

Democracia, Borja Cobeaga, Spagna, 10’46'’, Scrittura e immagine

Wedding Cake, Viola Baier, Germania, 8'27'', Scrittura eimmagine

19, Antonio Petrone, Svizzera, 10’36'’, Scrittura e Immagine

Frammenti, Raffaello Sasson, Italia, 10', Scrittura e immagine

L’esame, Cecilia Brianza, Italia, 5‘11’’, Scrittura e immagine

Hotzanak, For Your Own Safety, Izibene Onederra, Spagna, 5’11', Scrittura e immagine

Cólera, Aritz Moreno, Spagna, 6’30'’, Scrittura e immagine

Don Miguel, Kote Camacho, Spagna, 5’42'’, Scrittura e immagine

Tattoo, Riccardo Di Gerlando, Italia, 18', Fuori concorso

Pierre et le loup, regia collettiva, Francia, 30', Fuori concorso

Liza, Giuseppe Imparato, Italia, 10', Scrittura e immagine

M is for Miracle, Alvaro Nunez, Spagna, 2’58'’, Scrittura e immagine


Ore 21.30, Sala Flaiano: selezione dei corti


Hubert Le Blonen Azken Hegaldia, Koldo Almandoz, Spagna, 10', Scrittura e immagine

Il segreto del serpente, Mathieu Volpe, Belgio, 18’06'’ Fuori concorso

Klang der Stille, Adrian Goiginger, Germania, 5‘52’’, Scrittura e immagine

Moussa Diary, Emiliano Albensi, Italia, 12', Fuori concorso

Odissea, Andrea Pirri Ardizzone,  Italia, 19' Fuori concorso

L’audizione, Fabrizio Bruni, Belgio, 11’08'’, Fuori Concorso

Desolado/UnSunny, Victor Nores, Spagna, 7', Scrittura e immagine

Identità, Francesco Filippi, Italia, 7’20'’, Cortoscuola

Sublime Désillusion, Sylvain Robineau, Francia, 29', Fuori concorso

 

 


Giovedì 18 DICEMBRE 2014


ore 16.00 Sala Flaiano: selezione dei corti


Les Petits Cailloux, Chloé Mazlo, Francia, 15', Fuori concorso

BaMako, Annèè 0, Julien Fiorentino e Stanislas Duhau, Francia, 55', Fuori concorso

Daphnè ou la Belle PLante, Sébastien Laudenbach e Sylvain Derosne, Francia, 15', F. c.

Papa, Girlin Bassovskaja, EE, 16', Fuori concorso

Mienin, David Cordero Garcia, Spagna, 13’08'’, Fuori concorso

El Balsero, Guillermo Zapata, Spagna, 8’25'’, Scrittura e immagine

On the other side of the woods, Anu-Laura Tuttelberg, EE, 10', Scrittura e Immagine

Baùll, Daniele Campea, Italia, 15', Abruzzo fuori concorso

Unisono, Paolo Budassi, Italia, 14’25”, fuori concorso


Ore 19.30 Sala Flaiano


- PROIEZIONE CORTI VINCITORI


- INCONTRO CON I PREMIATI


- PREMIAZIONE

a seguire

Italy in a Day, Gabriele Salvatores, 2014, 83’

 



AVVISO IMPORTANTE

-LA NUOVA SCADENZA PER L'INVIO DEI LAVORI E' IL 21 NOVEMBRE 2014.

- PER LA SEZIONE SCRITTURA E IMMAGINE IL PREMIO PER IL VINCITORE E' DI 1.000,00 EURO, PER LE SEZIONI CORTOSCUOLA E ABRUZZO IL PREMIO PER I RISPETTIVI VINCITORI E' DI 200,00 EURO IN PUBBLICAZIONI CINEMATOGRAFICHE.

DOWNLOAD ENGLISH VERSION

NEWS: NEW Deadline is on 21 NOVEMBER 2014; the 16th edition will take place in Pescara (Italy) next december,on WEDNESDAY 17 and THURSDAY 18.The section for competition is Scrittura e Immagine (AWARD: € 1.000,00 TO THE WINNER).


L’Istituto Multimediale Internazionale Scrittura e Immagine con il patrocinio della Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura in Abruzzo e la collaborazione dei Premi Internazionali Flaiano promuove il 16° Festival Internazionale del Cortometraggio "Scrittura e Immagine".

Al Festival possono partecipare prodotti multimediali (cortometraggi, documentari, digital storytelling, progetti video....) in concorso e fuori concorso.

Tre le sezioni in concorso:

SCRITTURA E IMMAGINE (PREMIO DI 1.000,00 EURO AL VINCITORE)

Sezione internazionale (tema libero, animazione, documentario)

CORTOSCUOLA (PREMIO DI 200,00 EURO IN PUBBLICAZIONI CINEMATOGRAFICHE AL VINCITORE)

Sezione riservata a scuole di ogni ordine e grado (scuole primarie, secondarie, università, scuole di cinema, di teatro, di fotografia,...)

ABRUZZO (PREMIO DI 200,00 EURO IN PUBBLICAZIONI CINEMATOGRAFICHE AL VINCITORE)

Sezione per cortometraggi realizzati da autori nati o residenti in Abruzzo o ambientati in Abruzzo.

Le opere dovranno essere in copia  DVD PAL (preferibilmente sottotitolata) e dovranno pervenire entro il 21 NOVEMBRE 2014 (per le spedizioni farà fede il timbro postale di partenza) presso la sede dell'Istituto.

Le opere selezionate saranno presentate al pubblico nell'ambito del 16° Festival del Cortometraggio “Scrittura e Immagine” in programma mercoledì 17 e giovedì 18 dicembre 2014.

Sono previsti premi e menzioni speciali per le sezioni in concorso e fuori concorso.

Sono previste retrospettive e rassegne su tutte le forme e i linguaggi audiovisivi.


entry form

DOWNLOAD ENGLISH VERSION

NEW Deadline is on 21 NOVEMBER 2014



Per maggiori informazioni

Istituto Multimediale Scrittura e Immagine

Piazza Alessandrini, 34 - 65127 Pescara Tel. 0854517898

www.premiflaiano.it

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Sabato 12 Dicembre 2015 09:16

LATEST News

La Mediateca cresce. Consulta l'elenco dei film

ELENCO DEI FILM IN DVD (clicca)   Ultime acquisizioni del...

Catalogo libri Ediars

On line il catalogo dei libri EDIARS aggiornato. Scarica il...

NEW DEADLINE! XVII Festival del Cortometraggio "Scrittura e Immagine"

AL 17° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO 'SCRIT...

I Premi Flaiano in TV

I PREMI INTERNAZIONALI FLAIANO IN TV   Domenica 26 lu...

Jean Gruault

  COMUNICATO STAMPA E' scomparso a 91 anni a Parigi ...

Cultura: Una novità rivoluzionaria in letteratura: il caso Mirbeau

Una novità rivoluzionaria in  letteratura: il caso Mirbeau...

Pescara: dai grandi negozi della Milano del Sud a luna park!

COMUNICATO STAMPA In questa fine di febbraio, dopo...

NEWS MEDIAMUSEUM

COMUNICATO STAMPA Al Mediamuseum  si riunisce questa ma...

Who's Online

 11 visitatori online

Iscriviti alla Newsletter

Name:
Email: